Il cambiamento apporta vita

From WagaWiki

(Difference between revisions)
Jump to: navigation, search
 
Line 1: Line 1:
-
Il cambiamento apporta vita.
 
-
 
La natura e' piena di misteri nascosti ma servono un buon paio di occhi per scoprirli.
La natura e' piena di misteri nascosti ma servono un buon paio di occhi per scoprirli.

Current revision as of 11:19, 18 February 2007

La natura e' piena di misteri nascosti ma servono un buon paio di occhi per scoprirli.

La trasformazione da un brutto bruco a una bellissima farfalla fa stupire del potere del Creatore. Abbiamo mai considerato i pericoli che una farfalla deve affrontare durante il suo ciclo vitale?

Una bellissima trasformazione - Il ciclo vitale di una farfalla.

Il ciclo vitale di una farfalla consiste di 4 stadi: Uovo, Larva (bruco), Pupa, Farfalla.

Le farfalle cominciano la loro vita come uova. L'uovo impiega dalle 2 alle 3 settimane per schiudersi in una larva (o bruco).

Il bruco si nutre cibandosi di una grande quantita' di piante. Durante la sua crescita, cambiera' molte volte la sua pelle. Quindi tessera' un crisalide diventando una pupa. Questo stadio usualmente dura da 1 a 2 mesi.

Durante lo stadio di crisalide avvengono molti cambiamenti. Nella crisalide si formano le ali, le gambe e il resto della farfalla. La pupa diventa sempre piu' trasparente. Il bruco completa la miracolosa trasformazione in una bellissima farfalla in circa 2 settimane.

Passata la giusta quantita' di tempo come crisalide, la farfalla lottera' per uscire dalla crisalide. E, quando si sara' completamente separata da essa, espellera' un liquido dall'estremita' del suo addome. Questo liquido sono i rifiuti accumulati durante lo stadio di crisalide.

Allarga le ali al massima estensione e vi spinge dentro il sangue. Dopo che le ali si sono asciugate e indurite, vola via in cerca di un compagno per estendere il ciclo della vita.

La pupa e' l'ultimo stadio prima di emergere come una farfalla adulta. La farfalla e' una creatura molto fragile, specialmente durante lo stadio di pupa, dal momento che la sua mobilita' e' molto ristretta nella crisalide. Affronta attacchi fatali da parte dei sui predatori come uccelli, libellule, ragni, iguana, lucertole, topi e altri animali. Piu' scaglie cadono dalle sue ali, piu' la sua vita sara' breve. Per questo motivo i bambini che catturano le farfalle danneggiandole ne abbreviano la vita. Poiche' la pupa e' incapace di evitare potenziali predatori, tende ad essere ben mimetizzata.

Una bellissima farfalla appena uscita, porta nuova bellezza nel mondo. Naturalmente, essa dovra' sfidare il mal tempo, le condizioni atmosferiche avverse e stare sempre attenta ad i suoi predatori.

Una riflessione: Un uomo vide una farfalla che combatteva per emergere dal bozzolo. Provo' ad aiutarla prendendo un paio di forbici e tagliando la crisalide, in modo da farla volare prima possibile. Chi avrebbe pensato che la farfalla avrebbe battuto le ali poche volte, sarebbe caduta per terra e rimasta a strisciare. Incapace di volare, essa fu mangiata poco dopo da un uccello.

Quando una farfalla esce dalla pupa, deve passare un periodo di oscurita e di dolore, nessuno puo' aiutarla a passarlo dal momento che ogni aiuto ne causera' la morte.

Nello stesso modo, tutti noi dobbiamo sperimentare le cose da noi stessi quando cresciamo. Non e' possibile essere felici tutto il tempo e non e' necessariamente una cosa cattiva sperimentare la tristezza.

Non ci dice la Teoria della Relativita' di Einstein che niente e' assoluto in questo mondo? Se c'e' lo yin allora c'e' lo yang, se c'e' il brutto c'e' il bello, se ci sono le difficolta' ci sono le cose facili, se c'e' il dolore c'e' la felicita'.

Pertanto dobbiamo affrontare le difficolta' della vita come delle oppurtunita' per diventare piu' resistenti, piu' consapevoli, maturi e sicuri.

Personal tools